PescaTurismo in Provincia di Rovigo

Interreg IIIA / phare CBC Italia Slovenia - progetto “Coast to coast”

PESCATURISMO: UNA GRANDE OPPORTUNITA' DA VALORIZZARE

Uscire in barca con i pescatori, condividere per un giorno i loro ritmi e il loro lavoro, scoprire gli angoli più belli del Parco del Delta, a diretto contatto con una natura e con un ambiente particolare, unico e suggestivo. E’ il “pescaturismo”, una nuova forma di esercizio dell’attività turistica, innovativa ed inedita, anche a livello nazionale, che prevede da parte di un singolo pescatore o di gruppi di pescatori l’imbarco di persone diverse dall’equipaggio a scopo turistico ricreativo.
Il pescatore è una figura professionale molto importante per l’intero ecosistema del Delta del Po in quanto nell’esercizio del suo lavoro finisce per essere anche un guardiano ed una sentinella per tutto ciò che accade nel territorio: modificazioni nelle presenze animali ed umane, livelli delle acque, trasformazioni antropiche, ecc… A garanzia di tutela e salvaguardia del territorio deltizio sono pertanto fondamentali il mantenimento ed il rafforzamento delle attività economiche e quindi della presenza dell’uomo.

Il pescaturismo, opportunamente sostenuto con incentivi pubblici ed opportunamente organizzato e promosso sul territorio con il coinvolgimento di tutti gli operatori turistici, può rappresentare una attività integrativa che ben può inserirsi in questa logica di salvaguardia e di mantenimento dell’ecosistema.
Una attività oggi possibile grazie al Decreto Legge del 1999 che ne regolamenta e disciplina lo svolgimento in acque interne e costiere; il flusso turistico regionale, le numerose richieste che pervengono agli Uffici turistici del Delta, le richieste stesse che giungono ai pescatori costituiscono la premessa per l’avvio di questo tipo di offerta.

Alcune cooperative di pescatori si sono già organizzate per fornire un servizio di pescaturismo, proponendo uscite in barca secondo le disponibilità di tempo libero e di imbarcazioni omologate in possesso dei loro pescatori soci.
L’obiettivo al quale si sta puntando è un’attività di pescaturismo che coinvolga i pescatori locali e le loro famiglie per dare risposta ad una crescente domanda di turisti che vogliono pescare in aree naturalistiche e condividere per qualche giorno la vita del pescatore, dell’uomo di fiume, conoscere la flora e la fauna, cucinare e gustare il pesce con ricette tipiche.

L’Assessorato alle Attività Produttive della Provincia di Rovigo si sta fortemente impegnando per la valorizzazione di questa particolare offerta turistica, che per decollare necessita del coinvolgimento di tutte le realtà del territorio e di investimenti mirati, soprattutto per la omologazione delle imbarcazioni e per la creazione delle necessarie opere infrastrutturali.



Provincia di Rovigo